PANE MIGRANTE

Scambiando saperi e sapori tra Italia, Senegal e Guinea: la scuola di panificazione di Ndiaye Thioro

HOME PROGETTO PANETTERIE EVENTI FOTO SOSTIENI IL PROGETTO!

I PARTNERS

ASSOCIAZIONE AMANTE NDIAYE THIORO

AMANTE NDIAYE THIORO è un'associazione socio-culturale, nata a Milano nel 1991 e registrata ufficialmente nel 2000. L'Associazione si è costituita per iniziativa di un gruppo composto di immigrati senegalesi in Italia provenienti dal villaggio Ndiaye Thioro, con l'obiettivo di mantenere i legami con le famiglie e il paese d'origine e per favorire iniziative di collaborazione e sviluppo tra i due paesi. Si tratta quindi di un'associazione impegnata in azioni concrete sia in Senegal che in Italia composta da soci in entrambi i paesi che, attraverso una quota annuale, finanziano parte delle attività della stessa.

Amante ha realizzato nel corso degli anni in Senegal:

  • Sostegno ad alcuni soci per l'apertura di 3 panifici vicino a Dakar
  • Corsi di alfabetizzazione e di Wolof-Francese per le donne e Bambini
  • Fondazione nel 2009 di una cooperativa composta di 12 soci emigrati residenti in Italia
  • Promozione di campagne di sensibilizzazione sanitaria
  • Sostegno ad attività agricole contadine per l'acquisto di sementi e di mangimi per gli animali da cortile che vengono restituite dopo la stagione delle piogge senza interessi.

L'associazione, nel corso degli anni, ha collaborato e continua a collaborare con Sunugal in diverse attività sia in Italia che in Senegal, essendo membro fondatore dello stesso. In particolare insieme a Sunugal e Coopi, grazie al contributo del comune di Milano ha collaborato alla realizzazione di un orto collettivo in cui diverse donne del villaggio oggi vi lavorano.

ASSOCIAZIONE AFEGUI

L'associazione “AFEGUI” (Association des Femmes Guinéennes d'Italie) è stata creata nel 2009, allo scopo di contribuire a promuovere l'unità delle donne guineane d'Italia, di favorire gli scambi con le organizzazioni femminili italiane e di svolgere azioni di sensibilizzazione per collegare la donna africana alle nuove realtà. A questo titolo, l'associazione s'interessa alla situazione generale della donna in Italia ed in Africa, all'educazione dei bambini ed all'opera necessaria per liberare la donna guineana dai pregiudizi che le impediscono di essere protagonista nella vita sociale.

Per raggiungere i suoi obiettivi, l'AFEGUI organizza :

conferenze, seminari, colloqui, mostre, proiezioni di film, concerti, rappresentazioni teatrali, serate di gala, festival, viaggi di studio e di sensibilizzazione in Guinea – per sostenere sul posto le organizzazioni femminili - e , nei limiti delle sue possibilità, dei concorsi per valorizzare il patrimonio culinario ed artistico della Guinea, contribuendo in tal modo al dialogo culturale tra l'Africa e l'Italia.

L'associazione è parte della rete REFMAP (Réseau des Femmes du Fleuve Mano pour la Paix), organizzazione che riunisce le associazioni femminili di 4 paesi: Guinea, Costa D'Avorio, Liberia e Sierra Leone.

 

ASSOCIAZIONE AREPA

AREPA - Attività di Ricerca e Cooperazione tra Territori- è un'associazione senza fini di lucro nata nel 2009 dalla volontà di alcuni giovani professionisti delle scienze sociali di sviluppare legami virtuosi tra la società civile e il mondo accademico italiano e internazionale, al fine di realizzare interventi di sviluppo locale sostenibile, co-sviluppo e cooperazione internazionale.

L'associazione pertanto si dedica a:

  • Promuovere percorsi di ricerca sul tema dell'interculturalità
  • Realizzare progetti che coinvolgano le strutture educative del territorio per sensibilizzare i giovani sul tema (educazione allo sviluppo e alla mondialità)
  • Promuovere percorsi di approfondimento rivolti alla società civile, agli Enti Locali, agli Enti di Formazione e alle Ong e Associazioni del territori
  • Realizzare progetti di formazione in paesi del Sud del Mondo
  • Favorire la costruzione di reti tra mondo della ricerca universitaria ed esigenze sociali del Territorio
  • Valorizzare le risorse dei territori locali e internazionali in un'ottica di partecipazione, dialogo e rafforzamento delle capacità degli attori locali
  • Promuovere la tutela e la sostenibilità dell'ambiente in termini di salvaguardia, valorizzazione e gestione integrata delle risorse
ONG COOPI

COOPI — Cooperazione Internazionale è un'organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente che lotta contro ogni forma di povertà per migliorare il mondo. E' stata fondata nel 1965 da padre Vincenzo Barbieri. Attualmente l'ong è presente in 23 paesi con 210 progetti di sviluppo e di emergenza ed è riconosciuta ufficialmente come ONG dal Ministero degli Affari Esteri Italiano.

L'ONG ha come obiettivo quello di contribuire al processo di lotta alla povertà e di crescita delle comunità con le quali coopera nel mondo, intervenendo in situazioni di emergenza, di ricostruzione e di sviluppo, per ottenere un miglior equilibrio tra il Nord ed il Sud del pianeta, tra aree sviluppate ed aree depresse o in via di sviluppo. L'associazione lavora:

  • In Italia: dove realizza Campagne di educazione allo sviluppo e di sensibilizzazione
  • In Africa, America Latina e Medio Oriente: dove realizza progetti di sviluppo e interventi di emergenza

I settori d'intervento sono i seguenti:

  • Acqua e servizi igienico-ambientali: accesso all'acqua potabile nelle aree rurali più aride e realizzazione di infrastrutture idriche e servizi igienico-sanitari.
  • Sicurezza alimentare:sostegno all'agricoltura, rafforzamento delle capacità produttive e commerciali di contadini, allevatori e pescatori.
  • Assistenza umanitaria: supporto alimentare e di generi di prima necessitá in situazioni d'emergenza e di crisi
  • Salute: rafforzamento delle comunità locali migliorando i servizi sanitari di base e realizzando programmi di prevenzione, con particolare attenzione alla salute materno-infantile.
  • Educazione: promuozione della formazione scolastica e professionale per dare più forza alle persone.
  • Governance, societá civile e diritti umani: tutela dei diritti delle comunità e valorizzazione delle differenze culturali.
  • Servizi socio-economici: assistenza sociale a gruppi e individui vulnerabili per favorirne l'inclusione sociale.
  • Migrazione: valorizzazio del ruolo del migrante come agente di sviluppo
ASSOCIAZIONE DOOMU KELLE

L'Associazione DOOMU KELLE in lingua wolof significa cittadini di Kelle ed è nata dopo sollecitazioni della popolazione del villaggio di Kelle per un'assistenza da parte di suoi “figli “ immigrati in Italia. Si costituisce nel 2003 con una sede a Cologno Monzese e una nel villaggio d'origine.Doomu Kelle è un'associazione senza fini di lucro, apartitica e aconfessionale di cui fanno parte cittadini italiani e stranieri che condividono le stesse idee. L'associazione ha come obbiettivo quello di individuare e sostenere progetti per un miglioramento delle condizioni socio-economiche e culturale in particolare del villaggio di Kelle e di promuovere la solidarieta' tra i membri con contributi economici per coloro che lo necessitino sia in Italia che in Senegal. L'associazione lavora a stretto contatto con diverse associazioni di migrante senegalesi in Italia quali ( Amante, Sunugal e L'Associazione Volontari Senegalesi di Concorezzo) e in Senegal (Ressortissants de Kelle l'Associazione dei nativi del villaggio che vivono o lavorano a Dakar o in altre citta' del Senegal) al fine di supportare alcune attività sia nel villaggio di Kelle che in Italia, nello specifico:

  • Sostenere il progetto del Dispensario di KELLE
  • Aiutare I giovani per la realizzazione di un programma agricola per ridurre la disoccupazione e garantire la sicurezza alimentare
  • Creare un centro di formazione professionale
  • Assistere I progetti femminili per lo sviluppo di attivita' commerciali
  • Stabilire collaborazione con Comuni, Associazioni, Fondazioni, Gruppi e Privati per favorire l'integrazione dei cittadini stranieri
  • Partecipare in collaborazione con I comuni all'organizzazione di corsi di lingua e cultura italiana
  • Organizzare delle giornate culturali
ASSOCIAZIONE SUNUGAL ITALIA

www.sunugal.it

SUNUGAL è un'associazione nazionale, con struttura decentrata e gruppi di azione locale creata nel 1998 con sede a Milano e con sede nel villaggio senegalese di Beud Dieng. Gli aderenti sono in parte cittadini senegalesi e in parte italiani e di altre nazionalità. Le attività si svolgono tra l'Italia e il Senegal e sono di tipo culturale, politico, educativo, artistico, aggregativo e di cooperazione internazionale quali:

  • corsi di alfabetizzazione in wolof per le donne di Beud Dieng
  • costruzione delle scuole elementari di francese e arabo nel villaggio
  • formazione di giovani senegalesi
  • turismo responsabile

Sempre nell'ottica della multiculturalità è stata progressivamente sviluppata una rete di gemellaggi tra Beud Dieng e villaggi limitrofi, e alcuni comuni italiani, che prende le mosse dalle attività scolastiche, con progetti di viaggi di scambio tra allievi italiani e senegalesi, e il coinvolgimento progressivo dell'intera collettività.

Gli obiettivi e le azioni dell'Associazione sono:

  • orientamento e accompagnamento degli stranieri
  • riconoscimento del ruolo degli altri attori presenti sul territorio
  • promozione del co-sviluppo
  • educazione allo sviluppo, alla cooperazione internazionale e al dialogo interculturale
  • realizzazione di progetti di co-sviluppo in Senegal
ASSOCIAZIONE SUNUGAL SENEGAL

SUNUGAL Sénégal è un'associazione socio-culturale e di co-sviluppo riconosciuta giuridicamente. Nata dall'Associazione madre, SUNUGAL Italia, è autonoma nello statuto, con un proprio Presidente e uno staff locale. Si tratta di un ente nazionale che ha la sua sede a Thiès ed opera in tutto il Paese.

SUNUGAL significa, in lingua wolof, “la nostra barca”, segno della volontà di condividere un percorso che coinvolga le diverse culture di chi ha dato vita a questo progetto, prima in Italia e poi in Senegal.

La sua funzione principale è il co-sviluppo tra i due Paesi attraverso l'elaborazione di progetti socio-economici e culturali. L'Associazione è attiva inoltre nella ricerca di partenariati e collaborazioni con gli Attori della cooperazione e dello sviluppo operanti in Senegal. Si rivolge principalmente ai migranti e alle loro famiglie dei villaggi d'origine in Senegal, in un'ottica interculturale che rappresenta un ponte ideale tra il Nord e il Sud del mondo. Specificatamente ha quali obiettivi sviluppare delle attività redditizie e sostenibili al fine di:

  • Migliorare le condizioni economiche del territorio d'origine dei migranti
  • Diminuire l'attuale dipendenza dall'invio di denaro da parte degli emigrati verso le loro famiglie in Senegal
  • Sostenere gli emigrati e le popolazioni locali in quanto attori di sviluppo

Essa interviene concretamente nei seguenti settori:

  • Agricoltura , allevamento, conservazione/trasformazione dei prodotti
  • Artigianato, Creazioni artistiche e Mediazione Culturale
  • Formazione
  • Industria artigianale
  • Turismo Responsabile
  • Educazione alla Cittadinanza globale e Educazione allo Sviluppo
  • Cooperazione e partenariati